In questo momento di grave difficoltà per tutto il Paese, è nostro obbligo morale come uomini e come Lions dare una mano a chi è rimasto senza sostegno economico per sè e per la propria famiglia, offrendo un sostentamento vitale con l'acquisto e l'offerta di beni di prima necessità.
Per questo abbiamo attivato un “filo diretto” con il Settore Politiche Sociali della città di Siracusa, offrendo collaborazione e sostegno economico immediato. Pure con la disponibilità delle risorse statali e regionali per offrire un sostentamento vitale per l’acquisto e l’offerta di beni di prima necessità, vogliamo intervenire anche per i bisogni specifici che potranno essere segnalati.
Siracusa ha molte centinaia di famiglie in difficoltà per l'assenza di reddito determinata dalle limitazioni imposte dalla lotta al contagio da CoViD-19. Sebbene siano arrivati gli aiuti di stato, siamo tutti concordi che nell’affermare che questa emergenza sarà lunga e le “macerie” che ne deriveranno saranno di proporzioni maggiori di ogni peggiore previsione.
E allora, noi che possiamo, dobbiamo dare una mano!
#iofacciolamiaparte: chiediamo aiuto e sostegno a tutte le persone di buona volontà per aumentare le risorse per fare fronte a tali bisogni. Oltre ad aver impegnato direttamente ed immediatamente  risorse economiche, il Lions Club Siracusa Eurialo ha attivato una raccolta fondi online sulla piattaforma di crowdfunding BUONACAUSA.ORG

https://buonacausa.org/cause/covid-19-spesa-per-famiglie-bisognose-siracusa
E’ possibile donare con carta di credito o con bonifico bancario accedendo direttamente alla pagina della raccolta fondi.




Per noi è importante ogni tipo di supporto: non è tanto l’entita del sostegno, ma anche il solo “fare il gesto” che fa la differenza!
#diamounamano ad aiutare chi è in difficoltà, per dire loro #nonsietesoli
Solo il contagio di altruismo è quello che desideriamo!
#stopalcoronavirus   #coltiviamolaltruismo

Grazie, anche solo per averci letto!
#solocosebelle


https://www.facebook.com/covid19sostegnofamigliesiracusa/



Condividi questo articolo

Facebook

Seguici su