Attività Anno Sociale 2018-19

"Le parole insegnano, gli esempi trascinano.
Solo i fatti danno credibilità alle parole."
(Sant'Agostino)

Questa è la cronaca di un “sabato qualunque”.
Tutto nasce da una conversazione nella tiepida domenica 16/09/2018, in prossimità del weekend della visita del Governatore del Distretto 108Yb Vincenzo Leone alla VI Circoscrizione…
(Presidente Zona 17) “Caro Governatore, nella tua permanenza a Siracusa sarai libero sabato mattina 22 settembre, cosa vuoi fare? Una passeggiata? Una gita? Una visita turistica? …. Oppure, visto che sei un bravo cuoco, vieni con me a cucinare alla mensa dei poveri in Ortigia”
(Governatore) “Cucinare alla mensa dei poveri? Mi fai felice!”
Ecco come uno scambio di battute scherzose si è trasformato in un service interclub “lampo” (attuato appena 6 giorni dopo!) nella zona 17 del Distretto 108Yb per il service “lotta alla fame”.
Una proposta “provocatoria” del Presidente di Zona 17 Umberto Vanella, socio del LC Siracusa Eurialo, ha raccolto l’immediata, incondizionata e gradita disponibilità del Governatore del Distretto 108Yb Vincenzo Leone ad essere “chef d’eccezione” nella preparazione di un pranzo sabato 22/09/2018, presso la piccola mensa in Ortigia, in Via Nome di Gesù, gestita dalla Comunità S. Martino di Tours.
La partecipazione diretta del Governatore è stato un chiaro segno che andava colto e diffuso: cogliere ogni occasione per “servire”, tutti insieme. La proposta è stata così estesa rapidamente ai Clubs della VI Circoscrizione e, nonostante la ristrettezza dei tempi (solo 6 giorni), hanno aderito tre Lions Clubs della zona 17 -Siracusa Eurialo, Siracusa Aretusa e Siracusa Archimede- grazie alla immediata ed entusiastica disponibilità dei rispettivi presidenti Martino Spampinato, Valeria Rubino e Marianna Accolla.
Così, in una calda giornata settembrina il Governatore Vincenzo Leone, accompagnato e supportato dalla consorte Nadia Indovino, dal Segretario Distrettuale Paolo Valenti, dal Cerimoniere Distrettuale Laura Ingoglia, alle 10.30 ha iniziato a prodigarsi insieme al Presidente di Zona 17 Umberto Vanella, a soci ed accompagnatori nella preparazione di un ricco ed abbondante menu con gli ingredienti acquistati dai Clubs per questa giornata.
In un clima di divertente e sincera CONDIVISIONE, la sua PASSIONE per la cucina si è tradotta in AZIONE di servizio, passando dal preparare al servire il pranzo ai bisognosi (in totale 38 porzioni servite).
“E’ stato importante per me partecipare -ha affermato il Governatore Vincenzo Leone-, soprattutto  perché tale esperienza sia un messaggio ed un esempio per tutto il Distretto: non solo visite istituzionali, ma soprattutto service attivo, dove tutti scendiamo in campo, nessuno escluso, il Governatore in primis, a dare l’esempio, a sporcarci le mani, per dare una attestazione tangibile della cultura del dono e del nostro motto WE SERVE ai bisognosi ed alle comunità che li accolgono”.
“Non potevano non cogliere tale occasione -ha affermato il Presidente di Zona 17 Umberto Vanella- nata per caso e trasformata in service in pochi giorni. Un ringraziamento sincero va al Governatore Vincenzo Leone per aver disseminato la sua passione per il service, ed ai Presidenti dei Clubs che hanno aderito; ma un grazie di cuore va rivolto anche alle Presidenti della Zona 18 Michela Grasso e della Zona 19 Ileana Pisana che personalmente e singolarmente hanno voluto contribuire al service sia con il supporto economico che con l’acquisto del dolce servito alla fine del pranzo”.
I Lions Clubs aderenti all’iniziativa hanno ulteriormente contribuito economicamente al sostegno delle attività operative della Comunità.

DOVE C’E’ UN BISOGNO, LI’ C’E’ UN LION

 


 


 

Martedì 11 Settembre, i Lions Clubs della Zona 17 hanno promosso e sostenuto un incontro di sensibilizzazione alla donazione del midollo osseo in occasione della inaugurazione della sezione ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) di Siracusa.
L’incontro, tenuto presso la Sala Convegni Corrado Ventaglio dell’AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue) di Siracusa, rientra tra le attività del Service distrettuale “I Lions per la promozione della donazione del midollo osseo” proposto dal Governatore del Distretto 108Yb del Lions Club International, Dr. Vincenzo Leone.
I cinque Lions Clubs della Zona 17 (Siracusa Host, Siracusa Eurialo, Floridia Val D’Anapo, Siracusa Aretusa e Siracusa Archimede) ed il Leo Club Siracusa hanno aderito con entusiasmo all’azione promossa dal socio Dott. Giuseppe Daidone, Componente per l’area 4 (Siracusa e Ragusa) del Comitato per il Service Distrettuale, attuando un’attività in linea con le direttive del Delegato del Governatore Dott. Giovanni Cardinale.
All’incontro,  al quale hanno partecipato oltre 70 tra soci ed ospiti, compresi tanti giovani sportivi, hanno portato il loro contributo il vicesindaco del Comune di Siracusa avv. Giovanni Randazzo, il Responsabile regionale ADMO Sicilia dott. Gaetano La Barbera, il Presidente dell’AVIS Siracusa Sig. Nello Moncada ed il Direttore dell’UOC Medicina Trasfusionale dell’ASP 8 di Siracusa Dott. Dario Genovese.
Presenti tutti gli officers distrettuali del territorio: il presidente di VI Circoscrizione Avv. Giuseppe Vaccaro, il Presidente di Zona 17 in sede dott. Umberto Vanella, i Presidente di Zona 18 e 19 prof. Michela Grasso e dott.ssa Ileana Pisana.
L’evento è stato introdotto dalla prof.ssa Marilena Sinatra, responsabile ADMO di Siracusa, che ha raccontato come la notizia di un bambino di 7 anni, Matteo, ammalato di leucemia e in attesa di un trapianto di midollo osseo, l’abbia spinta a coinvolgere presidi, colleghi e alunni nella ricerca di un possibile donatore. Il coinvolgimento attivo di un gruppo di ragazzi, che si sono immediatamente sottoposti alle procedure per la tipizzazione (prelievo di sangue iniziale che consente di entrare nel Registro Nazionale dei possibili donatori) e di alcune amiche ha portato all’apertura della sezione ADMO di Siracusa.
Il dott. Giuseppe Daidone ha quindi focalizzato l'attenzione sull'importanza della donazione del midollo osseo e dell'impegno dei Lions nell'azione di diffusione e sensibilizzazione.
Particolarmente emozionante la sezione riservata alle “testimonianze” di chi è entrato nel mondo della ricerca di un donatore perché parente di un ammalato: hanno parlato gli zii del giovane Matteo che, dopo il trapianto, sta meglio ma sta affrontando le procedure successive all’operazione, nonché il prof. Giovanni Fichera che ha raccontato del dramma familiare esploso con la scoperta di una leucemia diagnosticata all’età di 16 mesi alla figlia, che oggi ha 22 anni, sta bene e fa la concertista.
Testimonianze importanti e commoventi, queste, che hanno mostrato la bellezza del piccolo sacrificio di “donare”.


 

Anche se in piena estate, il Lions Club Siracusa Eurialo ha voluto creare l'occasione di confermare lo spirito di comunione ed amicizia tra i soci proponendo un ITINERARIO STORICO-ARTISTICO IN ORTIGIA, con la collaborazione dell'associazione SicilyRoute.
La visita guidata, che ha raccolto oltre 30 partecipanti tra soci ed amici, è partita dalla più antica chiesa di Siracusa, San Pietro Apostolo di periodo paleocristiano (IV sec. d.C.), all'interno della quale è altresì disponibile una ricca esposizione di antichi paramenti sacri del XVII sec. appartenenti alla confraternita dei carmelitani. 
A seguire, l’itinerario è continuato con le visite guidate alla chiesa di San Tommaso risalente al periodo normanno (XII sec.), alla chiesa del Carmine (XVIII sec.) nella quale sono custodite le tele delle scuole pittoriche di Mario Minniti e Antonello da Messina e alla chiesa di San Filippo Neri (XVII-XVIII sec.).



 



Facebook

Seguici su