Santo Gallo, ingegnere, è dal 1° luglio il nuovo presidente del Lions Club Siracusa Eurialo.
Subentra all’uscente Umberto Vanella, presidente nell’anno delle celebrazioni del Centenario del Lions Clubs International, che gli ha simbolicamente “passato” la Campana durante la cerimonia di fine anno sociale, tenutasi il 23 giugno 2017 nello splendido scenario di Villa Isola.
Alle presenza di personalità lionistiche ed autorità civili (il past Presidente del Consiglio dei Governatori Salvatore Giacona, il sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo, il past Governatore Salvatore Ingrassia, il II Vice Governatore eletto per l’A.S. 2017/18 Angelo Collura), il presidente uscente Umberto Vanella ha tracciato il bilancio di un anno sociale “storicamente importante” (i 100 anni dell’Associazione) in cui il club si è impegnato fortemente sul territorio svolgendo attività di forte impatto sociale ed elevata visibilità –testimoniata dal continuo riscontro dei media anche a livello nazionale-, creando altresì le basi per una continuità di servizio.
“Ci siamo fatti in quattro, su quattro direttive strategiche nell’anno del Centenario: service, visibilità, amicizia e continuità, come quattro sono stati i temi del Centenario” ha affermato il presidente uscente Vanella; in tal senso, sono stati ringraziati singolarmente quanti hanno contribuito a vario titolo al raggiungimento degli obiettivi. Tre i Melvin Jones Fellow conferiti: ai soci Cesare Amato e Carmelo Cappuccio, nonché alla segretaria del gemello Lions Club Mdina Rita Sultana. Durante la cerimonia è stato dato il benvenuto al nuovo socio Fabrizio Italia.
Il nuovo presidente Santo Gallo, nel suo discorso di insediamento, nel ringraziare il presidente Vanella per  l’attività svolta, ha sottolineato come il “Passaggio della Campana” costituisca la continuità fra due anni sociali che si avvicendano, permettendo il rinnovamento del sodalizio del Club.
Nel rivolgere un particolare ringraziamento al Club ed ai soci per la fiducia in lui riposta, il presidente Gallo ha sottolineato che “essere Lions è principalmente ‘servizio’ a vantaggio del territorio in cui si opera e di quanti versano in condizioni di disagio e difficoltà. E per attuare un programma ricco di impegni, è importante che tutti i soci diano il loro contributo per le loro competenze e capacità, essendo essi stessi l’anima di un Club di cui il Presidente ne è solo l’immagine ed il coordinatore”.
Continuando una tradizione introdotta l'anno scorso, con lo scopo di proseguire in un'ottica di coinvolgimento e continuità, il presidente Santo Gallo ha trasferito le funzioni di Vice Presidente a Ilaria Garretto, attraverso il simbolico gesto del “passaggio dello spillino”.
Nell’anno che lo vedrà alla guida del Club, Santo Gallo sarà affiancato da un nutrito consiglio direttivo, tra cui il segretario Salvatore Matarazzo, il tesoriere Martino Spampinato ed il cerimoniere Mariaconcetta Milazzo.

 




Facebook

Seguici su