Sembrava impossibile, ma la caparbietà dei Lions non ha limiti! Progetto fortemente voluto dai due clubs, il 27 maggio 2017 si è celebrato a Roma il Gemellaggio tra i Lions Clubs Siracusa Eurialo (108Yb) e Roma Parco Nomentum (108L).
I presidenti Umberto Vanella e Maria Paola Tallini hanno sottoscritto il Patto di Gemellaggio attuando così uno degli scopi fondamentali del Lionismo, ossia “unire i club con vincoli di amicizia, fratellanza e comprensione reciproca”.
Un festa di Amicizia celebrata in modo “sui generis”: infatti lo scenario è stato quello del 65° Congresso Nazionale del Multidistretto 108, tenuto appunto a Roma dal 26 al 28 maggio.
Occasione unica per i due club (e forse la prima in assoluto nel suo genere), quella di riunirsi in occasione di un evento che è già dipersè una festa di Amicizia, ossia il Congresso. Insomma, una festa nella festa!
Un grazie particolare va al Governatore del Distretto 108L, Eugenio Ficorilli, che ha reso possibile che l’evento fosse un “fuori programma” del Congresso, celebrato prima dell’inizio dei lavori congressuali.
Ha fatto gli onori di casa il 1° vicegovernatore eletto del Distretto 108L Leda Puppa, che ha presenziato in vece del Governatore Ficorilli, presentando i soci del club romano, quei “ragazzacci”  -come ha amato definirli- che esprimono una esuberante e coinvolgente simpatia.
Con l’amore manifesto per la Sicilia e per Siracusa in particolare, Leda Puppa ha inteso così accogliere i soci del Lions Club Siracusa Eurialo, che hanno colto l’occasione per invitarla insieme agli amici romani a visitare Siracusa in occasione della “conferma” che avrà luogo nel prossimo anno sociale.
Altresì, grande emozione per il Club Siracusa Eurialo hanno destato le parole del Governatore del Distretto 108Yb, Vincenzo Spata, che ha esaltato anche in tale occasione l’attivismo del club siracusano (al suo secondo gemellaggio nell’anno sociale), auspicando che questo gemellaggio sia foriero di scambi e sinergie soprattutto nell’attuazione dei services del Lionismo.
Considerata la mole di impegni congressuali e di eventi collaterali, la cerimonia si è distinta per brevità e sintesi degli atti formali, ma la sera le delegazioni dei due clubs si sono riunite in un noto locale della giovane movida romana per condividere la convivialità in modo assolutamente informale e sostanziale, confermando così il piacere dello stare insieme in amicizia.
I presidenti dei due clubs, Maria Paola Tallini e Umberto Vanella, hanno espresso grande soddisfazione per la riuscita dell’evento (nonostante i molteplici vincoli organizzativi), ringraziando tutti coloro che hanno condiviso questo importante evento dei due Clubs, con particolare riferimento ai propri soci intervenuti.
In un’ottica di naturale continuità tra le attività degli anni sociali, la cerimonia di Conferma del Gemellaggio verrà celebrata a Siracusa nell’anno sociale 2017/18, ed il relativo Patto verrà sottoscritto dai futuri presidenti.
Anche questo Patto di Amicizia è motivo di gioia, orgoglio ed entusiasmo, ma soprattutto è una conferma del nostro essere Lions!



Facebook

Seguici su