Nella sua ultima giornata siracusana, il progetto “Una cultura in tante culture” (realizzato dall’Adei-Wizo con il supporto dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e con la collaborazione del Lions Club Siracusa Eurialo e dell’Istituto Comprensivo “S. Raiti” di Siracusa) ha portato la sua attività  al centro di accoglienza per migranti e rifugiati del Cenacolo Domenicano di Solarino.
Dato lo spessore del progetto, l'attività è stata affiancata per tutto la giornata dalla troupe della trasmissione di Rai2 "Sorgente di Vita", curata bisettimanalmente sulla rete televisiva pubblica nazionale dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.
Le riprese si sono tradotte in un servizio televisivo dedicato al progetto, trasmesso nella puntata di "Sorgente di Vita" su Rai2 il 20 marzo 2017.
Giusto risalto è stato dato così al ruolo del Lions Club Siracusa Eurialo nel progetto ed all'affermazione degli scopi del Lionismo.
"Quando ci è stato proposto di partecipare a questo progetto -ha affermato il presidente Umberto Vanella- abbiamo individuato una perfetta coerenza tra le finalità del progetto e le finalità del Lions Clubs International, in particolar modo un aspetto fondamentale, che è quello del creare e condividere la comprensione tra i popoli nel mondo"

Un grazie va anche alla pazienza di Marco Di Porto, di Adriano Leoni e di tutta la troupe televisiva che, dopo un’intensa giornata insieme, ha suggellato la memoria dell’evento.

Vedi la puntata completa su RayReplay

 




Facebook

Seguici su