Raccogliendo l'invito del Comitato “La Scuola come valore sociale” del distretto 108Yb, in occasione delle Celebrazione per il Centenario del LCI, il Lions Club Siracusa Eurialo ha proposto ad una scuola siracusana l'istituzione di una borsa di studio intitolata a "Melvin Jones, fondatore del Lions Club International",  da destinare a un giovane meritevole e bisognoso, che abbia superato l'esame di scuola media inferiore, in modo da sostenerne le spese scolastiche (materiali, libri) per i cinque anni della scuola superiore e combattere il rischio di dispersione scolastica che potrebbe derivare da un disagio economico della famiglia, promuovendo così il diritto–dovere all’istruzione e formazione.
La proposta è stata accolta con entusiasmo dall'Istituto Comprensivo "Salvatore Raiti" di Siracusa, e dopo aver avviato le attività preparatorie con la raccolta delle istanze si è giunti all'individuazione dell'allievo meritevole: si tratta di Andrea Scattamaglia, classe 2001, che continuerà gli studi presso un'istituto professionale siracusano.
La celebrazione della  consegna della "borsa di studio" è avvenuta il 29 giugno presso l'Istituto Raiti: al giovane Andrea (accompagnato dalla mamma) il presidente Umberto Vanella e il dirigente Scolastico Angela Cucinotta hanno consegnato una pergamena, a ricordo dell'evento.
Presenti al toccante momento il presidente eletto Santo Gallo, il delegato del Club per il service Carmelo Cappuccio e il "tutor" Salvatore Tondo  -psicologo dell'ASP 8 di Siracusa- che seguirà per i prossimi 5 anni l'avanzamento degli studi di Andrea, nonchè la docente Paola Sciamarelli che ha fatto da raccordo tra il Club e la scuola per questo progetto.

«Non si può andare lontani finchè non si fa qualcosa per qualcun altro»
(Melvin Jones, fondatore del Lions Clubs International, 1917)
 

Facebook

Seguici su